cosa vedere a peschici

Peschici un pittoresco borgo marino del Gargano, cosa c’è da vedere? È il mix perfetto per chi vuole godersi il mare, premiato con la Bandiera Blu, ma anche la natura dell’entroterra, così caratteristica del promontorio pugliese. Il suo territorio è incluso nel Parco Nazionale del Gargano. Inoltre sapevi che è il paese più a settentrione del Gargano? Ma il tratto peculiare di questo incredibile borgo è un altro. Grazie alla sua particolare posizione, durante il solstizio d’estate, è possibile ammirare sia l’alba che il tramonto in mare! Insomma, un luogo davvero magico, ma ora parliamo di cosa vedere a Peschici.

Il Centro Storico e il Castello

Il centro storico di Peschici è racchiuso in quelle che un tempo erano le mura di cinta del castello Bizantino. Vicoletti si alterano a balconi che vi faranno ammirare il mare. Il borgo è molto caratteristico perché sorge sopraelevato rispetto al mare, dunque passeggiando tra le vie della città vecchia scorgerete facilmente panorami mozzafiato. Lungo le vie si alternano ristorantini e botteghe di piccoli artigiani che creano souvenir, in particolare fatti di terracotta. Il castello di Peschici risale al X- IX secolo costruito per difendere la città e oggi in parte visitabile, la parte più sorprendente sono le terrazze da dove si ammira un bellissimo panorama.

trabucco peschici
Centro storico di Peschici

Le spiagge di Peschici

Trattandosi di un borgo di mare come non parlare delle sue spiagge? La costa è caratterizzata da tratti sabbiosi a tratti rocciosi. Marina di Peschici è sicuramente la baia più facile da raggiungere. Si estende dal promontorio dove sorge il borgo fino al Monte Pucci. Collegata da una passerella troviamo Spiaggia Jalillo, più piccola e più appartata della prima. Per trovare poi altre spiagge occorre spostarsi di pochissimi chilometri dal paese, dove troviamo anche lidi privati, come sulla Spiaggia di San Nicola. Infine c’è Spiaggia Zaiana con le sue alte scogliere adatta per gli amanti del nuoto e dei tuffi.

peschici spiaggie
Barca sulla spiaggia di Peschici

Le torri costiere e i trabucchi

Tra le cose da vedere a Peschici noi inseriamo anche le torri costiere e i trabucchi, perché rappresentano tratti salenti della storia della città, che ha sempre dovuto difendersi dagli attacchi nemici. e trovare un modo per procacciarsi del cibo. La torre più famosa è probabilmente quella di Monte Pucci, a ovest del borgo. È quella che si conserva meglio e che regala il panorama più bello. Qui c’è anche una necropoli che testimonia la vita dell’uomo già in epoca pagana. Altre torre costiere presenti sul territorio sono la Torre di Cala Lunga, quella di Usmai e la Torre Sfinale. I trabucchi invece sono antiche strutture utilizzate per la pesca oggi ci sono sette trabucchi ancora visibili alcuni dei quali si sono trasformati in ristoranti dove gustare dell’ottimo pesce fresco.

trabucco peschici
trabucco peschici

Cosa vedere nei dintorni di Peschici

Peschici è un ottimo punto di partenza per esplorare il Gargano, da qui si può arrivare anche alle paradisiache Isole Tremiti, da vedere assolutamente e anche Vieste, la città dell’amore. Inoltre potrete anche immergervi nella natura selvaggia e rigogliosa del Parco Nazionale del Gargano con i suoi percorsi adatti a chiunque e la Foresta Umbra. Un luogo dove potrete ammirare bellissimi daini e tanti altri animali ma potrete anche percorrere numerosi sentieri a piedi o in mountain bike.

Tradizione Culinaria

Ovviamente la tradizione culinaria di Peschici si base sulle materie prime ovvero il pesce. I piatti che dovete assolutamente assaggiare sono gli spaghetti al sugo di seppie, l’orata al forno, le sarde e i cefali alla griglia, la zuppa di pesce definita Ciambot, il Fragagghjame, un misto di pesciolini crudi infine la paposcia simile ad un panino farcito condito con le specialità del territorio.

Come arrivare a Peschici:

  • Auto: con l’A-14 Bologna/Taranto – uscita Poggio Imperiale, si prosegue con la Strada Veloce Del Gargano poi lungo la SS89;
  • Treno: Peschici non possiede una stazione propria è dunque consigliabile fare scalo a Foggia o a San Severo poi proseguire in autobus;
  • Aereo: l’aeroporto più vicino è quello di Bari o Foggia (secondo disponibilità).
Foto Carla Fiume

Classe 1993, mi piace scrivere, viaggiare, lanciarmi in nuove avventure e scoprire nuovi luoghi. Mi emoziono facilmente davanti ai tramonti e ai gattini.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This site is protected by reCAPTCHA and the Google Privacy Policy and Terms of Service apply.